Bob Marley

GLI SQUALI AMANO IL JAZZ 14 Luglio 2022 – Pubblicato in: haiku

La puntina del grammofono corre lungo il solco del disco in gommalacca. Lo stilo ne coglie le vibrazioni e le trasmette al fonorivelatore montato sul braccio di lettura che poi passa tutto quell’indistinto tremolio al trombone in rame. Ed è magia: Mood Indigo di Ellington si diffonde, satura l’ambiente, accarezza gli anemoni e avvolge Pasquale che se ne sta lì, girando in cerchio, con una pipa stretta tra le cinque fila di denti e le…

Continua a leggere

Le macchie chiare 25 Giugno 2022 – Pubblicato in: haiku

Una superficie piana – intatta e pura – comunica sempre fiducia e trasparenza: una tela vuota offre orizzonti infiniti e lascia spazio alla creatività. Le macchie, invece, rompono gli schemi perché spezzano un equilibrio prestabilito. Esse sporcano un piano lineare, tanto da avere l’impressione che non si possa più tornare indietro. Così, come un dipinto può essere intaccato dall’azione approssimativa dell’uomo, anche la pelle è in grado di raccontare – in modo naturale (però) –…

Continua a leggere

– MORTE + MUSICA 21 Giugno 2022 – Pubblicato in: haiku

Le armi possono fare bene.Sì, quando sono dismesse. L’artista mesicano Pedro Reyes lo sa bene. Sa bene quanto la questione della violenza armata sia un problema attuale, profondo e radicato. Sa bene quanto sia importante parlarne e affrontarlo. Sa bene che l’arte e la cultura devono giocare un ruolo attivo e primario nel contrastarlo. E Pedro Reyes sa – proprio bene – come farlo. Il suo primo progetto è iniziato nel 2007, nella città messicana…

Continua a leggere

HAPPY BITCOIN PIZZA DAY! 24 Maggio 2022 – Pubblicato in: haiku

Pizze, Bitcoin, rimpianti e soldi facili. Ecco com’è nata la criptovaluta più costosa del mondo. Bitcoin, crypto, blockchain eccetera eccetera. Ormai non si parla d’altro. Quindi eviteremo di spiegare cosa sono, su cosa si basano e tutto questo genere di cose qui. Quel di cui parleremo riguarda il primo acquisto di beni reali, del mondo fisico, effettuato con Bitcoin. Qual era questo bene reale? Ovvio: pizza!Il 18 maggio 2010, il programmatore Laszlo Hanyecz ha infatti…

Continua a leggere

LA TECNOLOGIA È UOMO. 1 Marzo 2022 – Pubblicato in: haiku

È giusto che lo sappiate una volta per tutte: la parità di genere è ancora utopia.E la digitalizzazione non sta aiutando a migliorare le cose. Il GEI (indice sull’uguaglianza di genere) è uno strumento sviluppato per misurare i progressi dell’uguaglianza di genere all’interno dell’Unione Europea. È una sorta di votazione che va da 1 a 100, dove 1 corrisponde a una totale disparità e 100 alla totale parità. Leviamoci il dente: il GEI medio dell’UE…

Continua a leggere

Bravǝ, bravǝ. Ma non basta! 18 Febbraio 2022 – Pubblicato in: haiku

Oggi, 18 febbraio 2022, è la Giornata Mondiale del Risparmio Energetico.Cosa fare per ridurre il tuo impatto?Beh, in primis non leggere questo articolo. Si ok, spegni la luce quando esci da una stanza, hai abbassato il termostato di 1° e hai tappato tutti gli spifferi per non disperdere calore. Fai la lavatrice solo quando è carica a manetta e usi sempre il programma a risparmio energetico. Ti sposti in bici, usi persino i coperchi per…

Continua a leggere

GRU GRU 15 Ottobre 2021 – Pubblicato in: haiku

Cammino, e mentre cammino a un tratto sento “gru gru”.Mi fermo. Gru gru Mi guardo di fianco, niente.Sopra di me, nulla. Dietro di me, neppure.Pazienza. Riprendo a camminare. Gru gru (dietro di me, in lontananza) Torno indietro.“La curiosità” penso “va alimentata. Ci rende umani.” Gru gru Di fianco, sopra, dietro. Niente.“Allora in basso!”Mi chino. Ginocchia a terra.Prendo il cellulare e accendo la torcia (era notte, non l’ho detto). Gru Gru Un piccione sotto ad una…

Continua a leggere

FERRAUGUSTO 15 Agosto 2021 – Pubblicato in: haiku

«E mo’ se riposamo!»Così l’Imperatore Augusto istituì nel 18 a.C. le Feriae Augusti, ovvero “riposo di Augusto”, da cui deriva il termine Ferragosto. L’antico Ferragosto era certo un’auto-promozione politica, di quelle strategie ancora adesso assai in voga tipo______________________(aggiungere a piacimento in base al proprio orientamento politico), ma aveva anche lo scopo di fornire un periodo di riposo necessario per ripijasse dalle grandi fatiche dei mesi precedenti. Esso andava infatti a collegare – i famosi “ponti…

Continua a leggere

BOTTLED MASKS 10 Giugno 2021 – Pubblicato in: haiku

Oh, ma quanto costano ‘ste mascherine, visiere, caschi da palombaro o occhialetti ambigui che paiono arrivare da un futuro in cui la tecnologia ha preso una piega inaspettata?
Ora non molto, è vero, ma c’è stato un momento in cui prezzi di questi dispositivi di sicurezza anti-Covid erano al limite del folle. Ve lo ricordate, no? E se a noi, nati per c**o (si può dire culo?) nel lato fortunato del Mondo

Continua a leggere

Un’espressione infantile 25 Gennaio 2021 – Pubblicato in: haiku

I tatuaggi sono sempre più diffusi, non solo tra i giovani ribelli. In Italia circa il 13% della popolazione ne ha almeno uno. Un tatuaggio vuole essere un segno distintivo di espressione della propria personalità: un’immagine indelebile per simboleggiare qualcosa di importante, oppure un dettaglio decorativo che comunque comunica qualcosa sulle idee della persona. Negli anni ’90 erano i tribali, da metà della scorsa decade lo stile old school: rondini, pin-up, teschi e rose. Tutti…

Continua a leggere

La natura preistorica schiaccia il brutalismo 14 Gennaio 2021 – Pubblicato in: haiku

Nel quartiere romano di Vigne Nuove è in atto un progetto di rigenerazione urbana, a curarlo è l’Associazione Eco dell’Arte. Protagonista della riqualificazione la sede della ASL che si occupa di minori in difficoltà o con disturbi neurologici, psichiatrici, neuropsicologici. “Eco dell’Arte” da tempo progetta e realizza iniziative che vogliono valorizzare e incrementare la conoscenza dell’arte e dei beni culturali. Laboratori, incontri e attività didattiche concepiti per tutti, dai bambini agli adulti, per rendere l’arte…

Continua a leggere

Equivoci 8 Luglio 2019 – Pubblicato in: haiku

È estate, abito al quinto piano di un appartamento in città e ho caldo. È mattina, è già caldo. Apro la finestra. Ancora più caldo. Caldo e rumore. Cambio stanza. Ripeto. Stesso risultato, ma scenario diverso. Mi abbandono alla contemplazione, unica azione amica delle alte temperature. Giù c’è la strada rombante di automobili e squillante di telefoni, urlante di bambini in vacanza, compagna di pause caffè e confidente di chiacchiere tra vicini. Più su qualche…

Continua a leggere

Una libreria piccola per sognatori grandi 6 Febbraio 2019 – Pubblicato in: haiku

“C’era una volta…” e, non importa quanti anni abbiamo, già ci mettiamo comodi, pronti ad ascoltare. È come una formula magica che subito ci fa tornare bambini, in fondo siamo tutti solo dei bimbi che hanno fatto troppi compleanni e che, per piegarci ai dettami della società, cerchiamo di mantenere la serietà che la nostra età dovrebbe esigere. Si dice che i vecchi tornino bambini, forse invece è solo che a un certo punto, quando…

Continua a leggere

Guida rapida per tornare indietro nel tempo (a bere!) 5 Dicembre 2018 – Pubblicato in: haiku

“Sembra che aboliranno il proibizionismo. Cosa farà?” “Andrò a bere un bicchiere!” Se avete riconosciuto la citazione, continuate a leggere, queste righe fanno per voi! Altrimenti vi consigliamo un ripassino de Gli intoccabili di Brian De Palma: chi pronuncia la domanda è un giornalista, chi risponde è Eliot Ness, che ha appena inchiodato Al Capone in uno storico processo per evasione fiscale. Non è un caso che siano le battute finali del film: con l’arresto…

Continua a leggere

Fratellanza ed empatia. 3 Luglio 2018 – Pubblicato in: haiku

Hugo Viana e Alejandro Viana sono due fratelli e due artisti colombiani, rispettivamente del ’73 e ’76. Decidono di collaborare artisticamente insieme per incoraggiare una riflessione continua e costante su quelle categorie considerate “ristrette” del panorama estetico delle arti visive contemporanee, istituendo spesso e volentieri un dibattito tra le azioni più primitive dell’essere umano e il significato dell’arte contemporanea stessa. La loro filosofia è essenzialmente questa: Everything our artwork is a poetic gesture in fullness…

Continua a leggere
Privacy Policy Cookie Policy Termini e Condizioni