fbpx

Una sofisticata solitudine

permanent camping sidney

Un piccolo gufo dalla natura schiva, una creatura misteriosa e notturna che durante il giorno dorme silenziosamente nelle cavità degli alberi o tra i resti di vecchi ruderi, nella perfetta mimesi con l’ambiente circostante che il suo delicato piumaggio macchiettato e bruno gli consente.

È forse ad una suggestiva immagine di questo tipo che si ispira la morfologia della Mudgee Tower (Sidney), una struttura da camping permanente dotata di una forma curiosa e stravagante, i cui pannelli laterali in elevazione ricordano indubbiamente le ali di un gufo che improvvisamente si alza in volo.

L’incantevole rifugio progettato dallo studio Casey Brown Architecture, come risposta al sogno a lungo accarezzato di un cliente australiano, è una meravigliosa combinazione di ingegno tecnologico e materiali naturali che ha dato forma a una struttura estremamente elegante e minimalista, completamente eco-sostenibile. La forma di una sofisticata solitudine.

 

permanent camping sidney

Le piccole dimensioni della torre, che grazie al suo aspetto riesce a mimetizzarsi e inserirsi con discrezione nel paesaggio circostante annullando ogni impatto visivo, enfatizzano la fragilità di una struttura architettonica che si confronta con la vastità di un territorio straordinariamente sconfinato.

Questo minuscolo rifugio australiano, collocato su una remota montagna incontaminata, ai margini di una cresta rocciosa circondata da massi di granito e antichi tronchi d’albero secchi, ha il pregio di dominare un panorama mozzafiato che si estende per centinaia di chilometri fino all’orizzonte.

Lo spazio è concepito per poter ospitare una o due persone al massimo, lasciando così una impercettibile impronta sul territorio di soli 3 metri quadrati.

 

permanent camping sidney

La struttura si eleva su due piani ed è interamente rivestita con pannelli in rame che, al piano terreno, risultano mobili: possono essere infatti sollevati grazie a un semplice sistema di argani, creando delle ampie verande ombreggiate a nord, est e ovest, mentre sul lato sud è sistemato un serbatoio di acqua piovana che viene raccolta dal tetto e rifornisce il piccolo rifugio.

Una volta abbassati, i pannelli racchiudono gli interni in legno e vetro proteggendoli dagli elementi naturali, in modo particolare dagli incendi che possono svilupparsi dalla vicina vegetazione.

Internamente, la struttura realizzata con materiali di recupero si presenta suddivisa da un soppalco su cui è sistemata la zona notte, al di sotto del quale trova spazio una piccola cucina riscaldata con una stufa in legno a combustione lenta. Pareti multistrato ventilate assicurano il corretto isolamento termico del rifugio, permettendo la protezione dai venti freddi o dalle torride temperature diurne.

 

 

permanent camping sidney

Essendo posta in un luogo estremamente isolato, inoltre, la piccola torre è stata completamente prefabbricata e poi trasportata ed eretta in sito.

Nella sua essenza, la Mudgee Tower  è un luogo raccolto e silenzioso pensato per contemplare i propri pensieri e osservare il mondo da una prospettiva distaccata.

 

 

Sito ufficiale

caseybrown.com.au 

Mudgee Permanent Camping

vimeo.com

Photo credits

Copyright © Penny Clay



Lascia un commento

Back to top