Tellas

tellas_cover

Fabio Schirru, noto come Tellas, è considerato uno degli artisti contemporanei più interessanti tra i tanti nomi che spiccano attualmente sulla scena mondiale della Street Art.

Trentenne, di origini cagliaritane, Tellas ha sviluppato negli ultimi anni una ricerca del tutto personale e un linguaggio creativo a dir poco singolare, derivanti da un’estetica non urbana ispirata alle aride terre della Sardegna dove è cresciuto.

Attraverso una visione intima, questo giovane street artist rielabora elementi compositivi del paesaggio naturale, dando origine a un processo meditativo il cui frutto è una esperta combinazione di spazio e forma, da cui deriva infine il suo inconfondibile segno grafico.

tellas_3

Le sue opere sono concepite come analisi complesse, riflessioni che prendono forma negli ambiti più eterogenei: dalle grandi superfici murali, senza alcuna difficoltà egli trasla il suo lavoro anche nel disegno, nella pittura, nelle tecniche di stampa, quando non addirittura in produzione audio e video, oppure in più complete installazioni artistiche come nel caso del progetto “Spettro”.

Foglie, rami, acqua, elementi naturali e figure astratte, paesaggi marini compongono la sua sintassi, delineando un mondo enigmatico tracciato sempre con linee sottili, ma decise.

tellas_1

I suoi murales si appropriano di casolari abbandonati, delle pareti dei palazzi di periferia, di muri urbani o spazi in fabbriche dismesse, ma raramente Tellas dipinge sulla sua isola: ha infatti conquistato la sua notorietà esponendo le sue opere e dipingendo in giro per l’Europa, oltre a collaborare con diversi artisti europei ed internazionali in progetti più ampi.

La sua poetica esplora i ricordi e le impressioni legate alla sua terra attraverso l’uso di motivi naturali astratti, in schemi cromatici scarni e minimalistici estremamente curati nel dettaglio. Talvolta sfrutta la ripetizione infinita di pochi elementi per evocare un senso di vastità generando al tempo stesso un profondo senso di quiete interiore.

tellas_2

 

Sito ufficiale
tellas.org

All images © Tellas

Pin It


Lascia un commento

Back to top