fbpx

L’anno in cui non ci fu l’estate

Eruption of Vesuvius, William Turner (1817) Nel pieno della prima rivoluzione industriale, grazie a nuove scoperte tecnologiche che cambiarono per sempre la vita di tutti, le condizioni sociali ed economiche sembravano migliorare velocemente. L’utilizzo di combustibile fossile per la produzione nei nuovi stabilimenti, dotati di innovativi macchinari a vapore, aveva fatto crescere l’idea che il benessere fosse finalmente alla portata di tutti, nonostante le discutibili situazioni lavorative in cui le neonate schiere di operai si trovavano. Fu il primo grande boom economico della storia dell’uomo. La fiducia nel progresso era... Leggi tutto →

La crisi

È innegabile che la parola crisi porti sempre con sé un alone di inquietudine e smarrimento emotivo. Qualunque sia la sua natura, credo che chiunque farebbe volentieri a meno di incontrarla sul proprio cammino. La crisi, tuttavia, non è mai un accadimento casuale. E ciò che implica è, quasi sempre, il tempo di una scelta. Decisiva e cruciale. Nel percorso artistico di Willy Verginer la parola crisi è emersa inaspettatamente, come fa sempre, mettendo a dura prova i punti cardine della sua ricerca personale e destabilizzandone la creatività per dieci... Leggi tutto →

Back to top