Minimalismo incappucciato

Un orso nero rade il proprio pelo che prende il volo, come frantumi poligonali, guidando nel bosco personaggi incappucciati attraverso paesaggi e stagioni senza tempo.

Vincitore al Vimeo Festival Awards 2010 per la categoria Animation, Between Bears è un corto di animazione di Eran Hilleli, giovane studente che ha presentato il lavoro per la sua laurea finale dell’Accademia Bezalel of Art and Design di Gerusalemme, ispirandosi alle parole dell’omonima canzone.

 

 Hilleli usa il minimalismo con la levigata abilità di un chirurgo

 

Contrariamente alla definizione di Arte minimale, che racchiude in sè un processo di riduzione della realtà, di antiespressività e freddezza emozionale, la semplificazione delle forme e dei personaggi alle strutture elementari geometriche sospendono lo spazio e rendono l’atmosfera rarefatta, quasi onirica.

Lo spettatore viene accompagnato nella scoperta più intima della vita di un orso con intense emozioni raccontate con uno stile originale, che lascia spazio ad interpretazioni personali.

 

Ogni fotogramma, attraverso una silenziosa palette di colori analoghi, è una commovente narrazione astratta di cruda realtà.

Le immagini, create con una combinazione di Maya e After Effects, non appaiono mai troppo cariche di virtuosismo tecnico, ma sono belle da vedere nella loro pulita semplicità.

I volti incappucciati dei personaggi sono ricchi di un’espressività dove l’essenzialità delle forme sembra trasformarsi ed arricchirsi direttamente negli occhi di chi guarda, regalando un attimo di fantasia poetica che l’autore dedica alla propria infanzia.

 

a debt to my childhood and other lives i hope i lived.

 

 

Sito ufficiale:
http://www.eranhilleli.com/

Video su vimeo:
Between Bears

 

Pin It


Lascia un commento

Back to top