Javier Pérez Estrella aka cintascotch

I. Ciao Javier,
le tue opere sono spontanee, di grande impatto visivo e danno nuova vita ad oggetti di uso quotidiano, rappresentati in modo nuovo e poetico.
Raccontaci qualcosa riguardo alle tue realizzazioni.

J.  Sono sempre ispirato da un’idea o da un oggetto.
A volte vedo un oggetto e poi mi viene in mente un’idea, a volte è il contrario.
Mi piace usare tutti i tipi di materiali anche se preferisco utilizzare oggetti conosciuti dalla maggior parte delle persone come Oreos, M &M, etc.

 

I. Hai detto:

 Crea ogni giorno. Non importa quale sia la tua abilità.

Tutti hanno qualcosa da raccontare, ma solo pochi sono in grado di rappresentarlo ed esprimerlo.
Come nascono generalmente le tue idee e quali sono le chiavi per rappresentarli?

J. Le idee mi arrivano spesso in viaggio (ad esempio sul bus), mentre cammino o anche mentre corro.
Preparo dei bozzetti delle idee che mi sono venute e poi ci lavoro su poco a poco fino a dar loro una nuova vita.

I.  Il concetto di creatività che cerchiamo di raccontare nel nostro blog e nei nostri lavori è racchiuso nell’idea dell’imperfezione intesa come bellezza dell’unicità e della creazione spontanea.
Qual è per te il legame tra arte e imperfezione?

J. Amo l’imperfezione ed è per questo che mia piace usare oggetti reali nelle mie opere.

 

I. Il “social sharing” ci propone continuamente nuove immagini e opere d’arte.
Tu come trovi quotidianamente la tua ispirazione per alimentare la tua immaginazione e creare nuove cose? Ci racconteresti una situazione reale che ti ha ispirato?

J. Al liceo i miei compagni chiamavano un mio amico: “cowboy” e “pinza” perché aveva le gambe storte.
Da questo soprannome mi è venuta l’idea di creare il mio “Cowboys di pinze” (Cowboys of pliers).

I. A chi ti ispiri principalmente?

J. Red Hong Yi, Brock Davis, Isidro Ferrer.

 

I. Hai iniziato pubblicando una serie di illustrazioni divertenti sul tuo account Instagram. 
A cosa ti sei ispirato per questi progetti sperimentali?

J.Ho avuto l’ispirazione da Marta Altés. Ha una serie di illustrazioni con i riccioli della matita temperata che mi hanno ispirato.


I. Quali sono i tuoi sogni per il futuro?

J. Mi piacerebbe poter realizzare un cortometraggio in stop motion.

 

Note sull’artista.

Javier Pérez Estrella aka cintascotch

Vive a Guayaquil (Ecuador).
Progettista / produttore Audiovisivo Graphic.
Sito ufficiale: http://javierperez.ws/

Image Credits  ©Javier Pérez Estrella

Pin It


Lascia un commento

Back to top