Gasp!

gasp! stage 2 La lontanissima isola della Tasmania è progressivamente diventata per l’Australia un interessante punto di riferimento sia nell’ambito del design che in quello dell’architettura del paesaggio. Tra i più notevoli interventi paesaggistici recentemente approntati, anche se ancora solo parzialmente conclusi, è possibile annoverare il Gasp! – acronimo del Glenorchy Arts and Sculpture Park, lungo il fiume Derwent – prima incursione di Room 11 nell’architettura pubblica. Il giovane studio d’architettura australiano ha infatti realizzato un percorso pedonale lungo 3 chilometri che collega le diverse aree dislocate sulle rive del fiume, precedentemente isolate, interrotto solo in alcuni tratti da punti di sosta predisposti per accogliere le attività ricreative dei visitatori.   gasp! stage 2 - tasmania Basandosi su una visione nostalgica del luogo, il progetto di Room 11 si compone di una serie di elementi che abbracciano il paesaggio circostante con un linguaggio architettonico modellato sulla scala e le forme naturali dell’ambiente in cui sono immersi. Il coloratissimo arco pedonale include al momento due padiglioni di sosta che offrono ombra e spazi per attività ludiche, sportive e artistiche.   gasp! stage 2 - room11 L’ultimo completamento, denominato Stage 2, è costruito in cemento armato e pannelli di vetro rosso e costituisce un’ampia e suggestiva struttura posizionata al termine del percorso previsto, proprio su una vecchia piattaforma industriale abbandonata. Gasp! Incarna perfettamente la filosofia progettuale di Room 11, il cui intento è di sviluppare architetture ecosostenibili che contribuiscano a stimolare una cultura collettiva più responsabile.     Studio Room 11 room11.com.au Gasp! gasp.org.au Images © Ben Hosking

Pin It


Lascia un commento

Back to top